Scambiatori di calore in carburo di silicio FLOWSiC ®

Brevetto USA No. US 6,904,959 B2 del 14/06/2005.

Brevetto Europeo No. EP1491842 B1 del14/01/2008.

Brevetto Italiano No. 0001348655 del 06/11/2008.

Le immagini si riferiscono a gruppi da vuoto SAURUS 939 – Italvacuum con portata da 80 a 380 m3/h e valori di vuoto a flangia chiusa di 0,66 mbar.

I principali componenti dell’unità sono:

  • pompa da vuoto a pistone a doppio stadio con corpo in ghisa sferoidale e valvole di scarico in Hastelloy C 22
  • post-condensatore in carburo di silicio FLOWSiC®
  • serbatoio di raccolta solventi in Hastelloy C22
  • tubi flessibili proflex® in PTFE convoluto con spirale esterna e maglia inox
La Italprotec ha recentemente acquisito dalla Italvacuum una commessa per 6 post-condensatori in carburo di silicio FLOWSiC®, da 0,35 m2, 1,35 m2 e 1,85 m2.
La circolazione dei fluidi acidi di processo avviene sul lato tubi ove testate e piastre tubiere di compressione sono realizzate in acciaio per bassa temperatura rivestito in PFA.Mantello e piastre tubiere primarie e secondarie sono costruite in acciaio inox AISI 304L.

La tenuta sui tubi in carburo di silicio è garantita dal sistema brevettato Italprotec della tripla piastra tubiera che prevede l’impiego di doppi O-rings (Kalrez® e Viton®) con distanziale intermedio in PTFE.

Il collaudo idraulico con acqua, alla temperatura di 25°C., in accordo alle caratteristiche tecniche richieste dal cliente, è stato eseguito alle sotto indicate condizioni:

  • lato mantello/raffreddamento: 18 bar – durata 10 minuti
  • lato tubi/condensazione: 5 bar – durata 10 minuti
La scelta di utilizzare scambiatori in carburo di silicio anziché in Hastelloy C, oltre che per la convenienza economica (costo inferiore anche con maggiore capacità di scambio), è stata suggerita dall’accertata affidabilità degli scambiatori brevettati FLOWSiC®.Un ulteriore vantaggio degli scambiatori FLOWSiC® è l’assenza di cessioni metalliche nei fluidi di processo ove, contaminazione ed elevata purezza, sono caratteristiche fondamentali.

La Italprotec è inoltre lieta di informare i propri clienti che recentemente ha acquisito la tecnologia software Aspentech Tasc+ per la progettazione ed il calcolo degli scambiatori di calore a fascio tubiero. Questo software, di ultima generazione, consente dettagliate simulazioni ed ottimizzazioni con significativi benefici quali:

  • apparecchiature meno costose
  • riduzione dei costi energetici
  • maggiore efficienza
  • risoluzione dei vincoli di processo
  • risoluzione dei vincoli dimensionali
Scambiatori di calore in carburo di silicio FLOWSiC ®